Restaurant
3 indirizzi dove mangiare il Poké a Roma

3 indirizzi dove mangiare il Poké a Roma

Il pokè è un piatto della tradizione hawaiana che ha attraversato le epoche ed è arrivato fino a noi qualche anni fa. Oggi tutti impazziscono per queste bowl colorate che troviamo nei locali di tendenza, o che spesso ordiniamo per le nostre pause pranzo. La “pokè mania” ha invaso Roma e vi propongo di scoprire insieme, tre indirizzi dove mangiarlo nella Capitale.

Cos’è il Poké ?

Il Pokè significa letteralmente “tagliato a pezzetti”. Si tratta di un sushi destrutturato, gustoso, colorato e nutrienti. La versione tradizionale prevede una marinatura del tonno in salsa di soia e olio di sesamo, condita con erba cipollina e riso bollito.

Con il suo successo, il Poké Bowl ha subito diverse varianti con l’introduzione di altri ingredienti. Infatti oggi le proposte sono infinità, può essere personalizzato in base ai propri gusti e agli ingredienti di stagione.

Wizard Poké

Fino alla scorsa estate era un laboratorio riservato agli addetti ai lavori e ai fattorini del food delivery. Da metà ottobre la prima (e ormai ex) dark kitchen di Roma si trasforma in un locale a tutti gli effetti con annessa somministrazione al tavolo. A far evolvere questo originale format, Massimo Maria Viola, giovane imprenditore del mondo della ristorazione e dell’intrattenimento.

In menu di Wizard Poké spazia dai Classic Poké a base di riso bianco, salmone fresco marinato nella soia, wakame goma, avocado, tobiko e sesamo alla versione Vegan con riso venere, tofu, cetrioli, carote, ravanelli, wakame goma e granella di mandorle. Per gli amanti dei sapori speziati ci sono la Wizard Poké (gamberoni hot saltati in una salsa al curry e latte di cocco su letto di riso bianco), la Thai Poké (bocconcini di pollo bio saltati in salsa di cocco thai e riso bianco), la Hot Cock Poké (bocconcini di tenero galletto biologico saltati in salsa teriyaki, semi di sesamo e riso bianco) oppure Fillet Salmon Poké (trancio di salmone fresco, con salsa teriyaki e riso bianco).

A questa ricercata selezione di bowl si affiancano la Tartare di salmone e vari snack come i Wizard nachos con salsa guacamole o gli Edamame anche in versione spicy.

L’insegna del ristorante è in via Raffaello Giovagnoli, 15 (quartiere Monteverde), indirizzo condiviso con Sushi Kong, l’altra anima della ex Dark Kitchen.

Mandala Poké

Dal mare alla tavola. Sbarca a Roma il primo poké tutto italiano per una pausa gustosa e salutare. Il progetto, Mandala Poké, nasce dall’intuito di quattro soci William Dainese, Alessandro Pagnani con la complicità e l’esperienza di Marco Tullio Regolanti e Walter Regolanti, titolari del ristorante Romolo al Porto di Anzio.

Qui il Poké viene declinato in bowl come la Evergreen (riso bianco, salmone, avocado, pomodori, pistacchi, salsa ponzu, sesamo nero e cornflakes) , la Piccante (riso bianco, salmone, cetriolo, pomodori, cipolla, uva sultanina, sesamo nero e salsa piccante), la Nostrana (riso Basmati unisce pesce bianco, cavolfiore, verza rossa, noci secche, pomodori secchi, salsa al che al limone, sesamo bianco), l’Esploratrice (riso integrale, Tonno, Zucchine, Carote, Anacardi, Salsa limone, Salsa greca, sesamo bianco), e altre da assaggiare.

Le tartare sono preparate espresse e proposte in due varianti: la Sfiziosa con tonno, pomodoro e mandorle croccanti, e la Pura con salmone, pomodoro e pistacchio, con o senza l’aggiunta di avocado.

Attualmente presente a Roma con due sedi, rispettivamente in via Leopoldo Traversi, 26 (Ostiense) e in via dei Corazzieri 75/77 (EUR-Laurentina).

Ami Poké

Sono passati quasi tre anni da quando Ami Pokèhttps://www.amipoke.com/ ha aperto il primo Pokè Bar di Roma, diventando anche il primo Hawaiian Bar d’Italia. Era il 6 aprile 2018 quando Alessandro De Crescenzo, Riccardo Bellini e Carola Dell’Anno decidono di aprire nel quartiere Monti. Nel frattempo, il brand si è consolidato nella capitale con un store a Ponte Milvio e più recentemente a Piazza Istria.

Le bowl sono proposte sia nella versione personalizzabile con la “Build Your Own Bowl” attraverso la quale si può scegliere come comporre la propria bowl seguendo pochi semplici passaggi, sia nella versione “Home” dove sono presenti gli abbinamenti più famosi, selezionati con cura dagli chef di Ami Pokè.

Il menù di Ami Pokè è composto da altre specialità come gli Appetizer, gli Special (sushi-burrito), Tartare, Wrap, Tacos e Dolci, oltre al “The Ami Pokè Special”, un particolare menu degustazione (disponibile solo nello store di Ponte Milvio).

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *