Cocktail&the City
Lo spinello, il liquore officinale all’Olivello Spinoso

Lo spinello, il liquore officinale all’Olivello Spinoso

Il liquore lo Spinello sbarca nella capitale con la prima Mixology Spinello Experience. Per l’occasione, i bartender Federica Geirola, Angelo Donnaloia e Giorgio Facchinetti hanno ideato una drink list che evidenzia la versatilità del liquore che ha già conquistato la Toscana.

Scopriamo insieme la storia, le caratteristiche dello Spinello e come possa essere usato in mixology.

Storia

Il suo nome “Spinello” potrebbe ingannarvi e creare equivoci ma da esso né tira anche la sua forza. Si tratta di una bevanda, la cui base essenziale viene ottenuta dall’Olivello Spinoso, un’arbusto dai rami spinosi e dalle bacche dal colore arancione, conosciuto per i suoi benefici medicamentosi. I frutti di questa pianta sono ricchissimi di vitamine C ed E.

L’idea è nata dal scientifico e biologo Augusto Verando Tocci insieme agli amici Leonardo Franceschi e Lauro Morettini. A seguito da una cena, Augusto rivela ai suoi ospiti di essere il custode di una ricetta molto speciale.

Così i tre amici legati dalla passione, conoscenza e voglia di dar vita a qualcosa di unico, mettono a punto la ricetta dello Spinello. I primi risultati sono stati sin da subito incoraggianti e apprezzati che hanno deciso di rafforzare e ampliare la diffusione di questo liquore appoggiandosi a Zanin 1895 -produttori di grappa di altissima qualità- per la distribuzione.

Angelo Donnaloia
Federica Geirola
Giorgio Facchinetti

Scheda tecnica dello Spinello

  • TIPOLOGIA: Liquore.
  • VISTA: colore ambrato e riflessi arancioni.
  • PROFUMO: avvolgente e intenso con note di spezie.
  • GUSTO: dolce e leggermente acidule.
  • RETROGUSTO: Ricco, intenso di frutta matura.
  • VOLUME ALCOOLICO: 28%.

CONSIGLI D’USO: può essere degustato liscio e ghiacciato, servito a temperatura ambiente oppure bollente con l’aggiunta di una scorza di arancia.

Ideale per aperitivo, degustazione o after-dinner. Si presta anche benissimo in cucina, ad esempio per insaporire le carni.

Ph. Credit: Spinello (Facebook)

Lo Spinello in mixology – Una ricetta di Federica Geirola

Il liquore è senza dubbio un prodotto d’eccellenza italiana. Ad averci incantati per il suo spirito innovativo, la bravissima bartender Federica Geirola. Per Cocktail and the City, ci ha rivelato la ricetta del cocktail Spinello 2.0

Ingredienti. 30 ml bitter Zanin, 35 ml Spinello, 25 ml Bourbon Whiskey.

Procedimento. Raffreddare il bicchiere. Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio. Con l’aiuto dello strainer Hawthorne, miscelare e raffreddare usando tecnica throwing. Una volta la miscela pronta, togliere l’acqua in eccesso nel bicchiere e servire.

Informazioni utili

Sito web: www.lospinello.it #spinelloliquore

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *