Food & the City
Il Capodanno Cinese 2022 si festeggia da Dao

Il Capodanno Cinese 2022 si festeggia da Dao

Il Capodanno Cinese (除夕 CHÚXĪ) è la ricorrenza tradizionale più attesa dell’anno in Cina che cade ogni anno tra gennaio e febbraio. Il 2022 è l’Anno del Tigre e si festeggerà il prossimo 31 gennaio. Per onorare questa importante festività, il ristorante cinese Dao ha realizzato un menu degustazione con piatti portafortuna da assaggiare durante la vigilia del capodanno cinese 2022.

IL SEGNO DELLA TIGRE

A differenza del calendario occidentale, quello cinese è diviso per anni (e non mesi). Ogni segno viene rappresentato da uno dei dodici animali dello zodiaco cinese. Il 2022 è il segno della tigre, il terzo segno dello zodiaco considerato il re degli animali, che in cinese si pronuncia 老虎 Lǎohǔ. Sono del segno della Tigre tutti nati nel 1914, 1926, 1938, 1950, 1962, 1974, 1986, 1998 e il 2010. Un segno zodiacale che rappresenta il coraggio, la sicurezza, l’ostinazione e la determinazione.

Ma quest’anno è ancora più particolare. Sì tratta dell’anno della “Tigre d’Acqua” che si ripete solo ogni 60 anni, un avvenimento molto raro. Nell’astrologia cinese, i segni vengono associati a uno dei 5 elementi naturali (metallo, legno, acqua, fuoco o terra).

COME VIENE FESTEGGIATO IL CAPODANNO CINESE?

Ufficialmente le festività del capodanno cinese cominceranno la sera del 31 gennaio 2022 (Vigilia di Capodanno), fino al 15 febbraio 2022 (Festa delle Lanterna). La tradizione vuole che si indossi abiti nuovi di colore rosso e che si trascorra la giornata insieme a tutta la famiglia, onorando con vari riti, gli antenati.

I festeggiamenti durano all’incirca due settimane. Durante il cenone si consumano i piatti considerati di buon auspicio. Tra questi troviamo il pesce la cui pronuncia significa abbondanza, celebre è il detto “nian nian you yu” che sta per “ci possa essere abbondanza ogni anno”.

Immancabile a tavola sono i deliziosi ravioli (jiaozi) ripieni di carne o verdure, cotti al vapore o alla griglia; si dice che più nè mangi, più soldi si guadagneranno nell’anno a venire. Anche i dolci sono propiziatori: le palline di riso (tangyuan), presenti soprattutto nella Cina meridionale, nella forma tonda e nella pronuncia richiamano il concetto dello stare insieme.

Ravioli

IL MENU DEL CAPODANNO LUNARE DI DAO

Per festeggiare il Capodanno Lunare, Jianguo Shu, proprietario del ristorante di viale Jonio insieme allo chef Zhu Guangqiang ha ideato un menu degustazione (prezzo 50 euro) ricco e abbondante come lo vuole la tradizione cinese, che verrà servito esclusivamente la sera del 31 gennaio.

Si inizia con i Baozi Cha Sha Bao ripieni di maiale di cinta senese. Si prosegue con “L’antipasto di Dao” composto da quattro assaggi: branzino croccante in agrodolce, insalata di pollo all’orientale, manzo speziato con verdure cinesi e pelle di tigre con gamberi in salsa di soia.

Non mancano la Zuppa della fortuna con ravioli (jiaozi) in brodo e gli Gnocchi di riso Wen Zhou saltati con maiale e verdure croccanti (niangao).

Tra le altre proposte c’è la Pancetta di maiale ripiena di radice di taro e l’Ombrina al vapore piccante. Si chiude la cena con i Bon bon di riso al sesamo e con arachidi e radice di taro (tangyuan).

Infine, si saluta l’anno che finisce e si accoglie con speranza il nuovo anno con un bicchiere di Fenjiu, un distillato di riso lasciato invecchiare per venti anni.

È consigliata la prenotazione al numero: 06.87197573

MAGGIORI INFORMAZIONI

Viale Jonio, 328/330
00141 Roma
Tel. 06 8719 7573


Sito web: www.daorestaurant.it
Facebook: daochineserestaurant
Instagram: daoroma

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.